Un ragazzo paralizzato viene abbandonato in un bar. 17 anni dopo racconta uno splendido incontro.

Loading...
loading...

loading...

Grande umanità quella di Jim Bradford, un uomo che a 56 anni, entrando in un caffè chiamato Mrs. Winner’s Chicken & Biscuits, notò un bambino di circa 9 anni, solo, seduto poco distante.

Jim lo osservò e si accorse che aveva i vestiti sporchi, alcuni apparecchi ortopedici e un braccio stranamente piegato.

Chiese allora del ragazzino al personale del bar e venne a sapere che si trattava del nipote di Pearl Derryberry, la cassiera.

Apprese anche, che i genitori del ragazzo avevano avuto un grave incidente, a seguito del quale la mamma che lo portava ancora in grembo, era morta, mentre lui era riuscito a sopravvivere.*

I traumi di quel tragico incidente il bambino li portava con sè. Venuto alla luce prematuramente ed a seguito di un trauma violento, HK era nato con un ictus in corso che aveva determinato uno sviluppo anomalo degli arti e la perdita della vista.

Dopo oltre 3 mesi di terapia intensiva il piccolo era riuscito a sopravvivere, ma venne presto abbandonato dal padre, che lo aveva lasciato a Pearl, la nonna.

La donna divenne quindi l’ancora di salvezza del ragazzo. Lo accudì, lo iscrisse ad una scuola per non vedenti, dove apprese il sistema di scrittura Braille.

” Ero sfinita ” ha confessato Pearl, non immaginando che potesse ricevere aiuto da uno sconosciuto come Jim. L’uomo da quel giorno cominciò a prendersi cura del ragazzino e non ha più smesso.
Lo amato per tutti questi anni ed ha pensato ad ogni sua necessità.

Loading...

Anche Jim ha sofferto di perdite importanti nella sua vita, ma quell’incontro lo ha ricompensato di quei vuoti.

A distanza di anni, quando venne intervistato da alcuni media locali, Jim confuse la data di quell’incontro. Ricordava fosse un martedì, mentre HK, prontamente, disse: “No, era un giovedì! ”
Segno di un ricordo dolce ed indelebile!

HK, ora 26 enne, ha sviluppato una capacità di ricordo incredibile. Riesce a memorizzare dettagli vissuti anni prima, sbalordendo per questa incredibile capacità.

Oggi Jim ha 73 anni ed ha scritto un bel libro in ricordo di questa incredibile storia, “The Awakening of HK Derryberry”.

“Sembrava che Dio fosse il mio GPS quel giorno”, dice Jim riguardo al giorno in cui ha incontrato HK al bar.

Una storia bella, vera. Una storia che parla di grande umanità.

Condividetela per i vostri amici e parenti.

fonte : https://www.piccolestorie.net/un-ragazzo-paralizzato-viene-abbandonato-un-bar-17-anni-racconta-uno-splendido-incontro/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *