Orlando accusa gli italiani: “poco sostegno ai migranti feriti”, ma il web non ci sta.

Loading...
loading...

loading...

Il ministro dell’Interno non si è lasciato sfuggire l’occasione per commentare la sparatoria di Macerata.

Le sue dichiarazioni sono chiarissime: “È un segno inquietante”, ha tuonato.

Attribuisce colpe e responsabilità a tutti, sebbene nn faccia dei nomi precisi. Ma cos’è che provoca tanto sdegno?

A quanto pare, il fatto che “pochissimi si sono sentiti in dovere di esprimere solidarietà” nei confronti degli immigrati feriti da Luca Traini.

E’ importante ricordare che, in seguito alla sparatoria, si sono moltiplicati i messaggi di sostegno al ventottenne, che dice di aver sparato per vendicare la morte della 18enne Pamela, uccisa e fatta a pezzi da uno spacciatore nigeriano.*

La solidarietà, ad esempio, è stata espressa da Maurizio Acerbo, che è andato proprio in ospedale a trovare i ragazzi feriti, a nome della Rifondazione Comunista.

Loading...

“Kofi ha 20 anni e viene dal Ghana come l’amico Clemence – si legge nel post – l’altro ragazzo è del Bangladesh e abita con Kofi. Una bella internazionale! Pensare che questi ragazzi dolcissimi siano percepiti come un pericolo, un problema di sicurezza, è davvero incredibile”.

Segue l’invito agli italiani…a partecipare alla manifestazione anti razzista che si terrà sabato prossimo a Macerata.

I fatti di cronaca degli ultimi giorni, sparatoria compresa, hanno dilaniato la politica italiana, intenta a dare le più svariate motivazioni al gesto di Traini.

Se per la sinistra, infatti, i mandanti morali sono i partiti destra “che fomentano odio e violenza“, per quest’ultimi la causa è da rintracciare nel disordine dato dall’accoglienza indiscriminata della sinistra.

Ebbene, anche il ministro Orlando è intervenuto nel dibattito: “È un segno inquietante il fatto che pochissimi si sono sentiti in dovere di esprimere solidarietà ai feriti, come se fosse ineluttabile che chi si trova in condizione di clandestinità, e magari non si trattava di clandestini, dovesse mettere in conto che diventa normale che qualcuno ti possa sparare addosso”.

E tu… cosa ne pensi?

FONTE:https://adessobasta.org/2018/02/06/orlando-accusa-gli-italiani-poco-sostegno-ai-migranti-feriti-ma-il-web-non-ci-sta/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *