Vergogna Tajani: O si cambia la manovra o sarà indispensabile un nuovo governo. No caro Tajani, ti sbagli!! Non dobbiamo ne cambiare manovra, ne Governo… dobbiamo cambiare il presidente del Parlamento europeo, che sei tu!!!

Loading...
loading...
loading...

Purtroppo gli attacchi al Governo del Cambiamento arrivano da tutte le parti, non solo Dall’europa, infatti oltre alle decisioni contrari da parte di BRUXELLES anche Tajani si schiera contro il governo.

Il governo italiano è ancora in tempo a cambiare la manovra per evitare danni non alla Commissione europea ma ai cittadini italiani. Se son lo farà sarà indispensabile cambiare governo e dar vita ad una nuova maggioranza che combatta la disoccupazione, che favorisca la crescita, riducendo la pressione fiscale ed aiutando le imprese ad assumere giovani”. E’ quanto ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani da Bucarest dove è in visita.

Loading...

Poi Tajani punta il dito contro le “incomprensioni” e i duelli che stanno accompagnando Lega e M5s in questo percorso di governo: “icuramente sta emergendo quello che avevamo previsto dall’inizio: il matrimonio tra Lega e M5S è destinato a fallire. Un fatto inevitabile, perché troppo diverse sono le posizioni di partenza, non basta un contratto ad annullare le differenze”. Infine Tajani traccia già uno scenario per il futuro: “Credo”, prosegue, che Salvini “se ne renda conto, sì, è un uomo intelligente.

Forse i tempi per la nascita di un governo di centrodestra con il sostegno di ‘responsabili’ non saranno brevissimi, forse bisognerà aspettare le Regionali e le Europee. Poi diverrà chiaro ed evidente lo scontento che sta diffondendosi nel Paese. E la Lega, come d’altra parte lo stesso M5S, sarà costretta a prenderne atto”.

fonte https://notizieinmovimentonews.blogspot.com/2018/11/vergogna-tajani-o-si-cambia-la-manovra.html?fbclid=IwAR1fr5jNJ28kIX3bxWMNQIqpjoMwtvgX_PpBXLOiVrOjG_uXyjn5bVEipvo

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *