Perde a Fortnite e picchia il figlio di 11 mesi: padre violento condannato a tre anni

Loading...
loading...
loading...

E’ stato arrestato e condannato a 3 anni per aver picchiato il figlio di appena 11 mesi. Il motivo? era arrabbiato per aver perso a Fortnite, noto videogioco di sparatoria online.
Il 24enne ha detto di aver ferito il figlio involontariamente, ma a nulla sono valse le giustificazioni. L’episodio è avvenuto a Valenciennes, in Francia.

Loading...

loading…
A incastrarlo è stata l’analisi del medico sul corpo del bimbo e la versione contrastante della compagna che ha detto, invece, che il figlio si era fatto male sbattendo contro le sbarre del lettino, mentre l’uomo aveva detto detto di averlo colpito involontariamente con il controller della console.

Il papà ora finirà in carcere ma il bambino non è stato allontanato dalla famiglia, resterà con la mamma ad attendere che suo padre uscirà di prigione

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *