Eurospin e Lidl vendono pasta contenente Glifosato: i test di Striscia la notizia, la classifica della pasta Italiana

Loading...
loading...
loading...

A Striscia la notizia, il tg satirico di Canale 5, in un servizio di Max Laudadio abbiamo potuto verificare la qualità della pasta che mettiamo sulle nostre tavole. La pasta per noi italiani è un piatto indispensabile, non manca in nessuna casa, ma siamo davvero sicuri di ciò che mangiamo?

La pasta italiana è contaminata?
Secondo il servizio mandato in onda ieri sera dal Tg satirico di Canale 5 e in collaborazione con il portale ilsalvagente.it saltano fuori verità inquietanti. Nella rubrica ‘È tutto un magna magna‘ vengono mostrati dei test di laboratorio. Questi test riguardano 23 pacchi di pasta italiana analizzata ed i risultati non sempre sono confortevoli.

I principali problemi derivano dall’importazione di grano dagli Stati uniti e Canada, quindi con le conseguenti contaminazioni da Glifosato, utilizzato prima del raccolto. Diversi produttori di pasta italiana hanno comunque deciso saggiamente di rinunciare al grano che proviene da queste zone.

L’allerta dell’oncologo
Gli approfondimenti della puntata toccano i pesticidi presenti nella pasta. Viene quindi trasmessa un’intervista all’oncologa Patrizia Gentilini che descrive quelli che sono i pericoli legati alla presenza di cocktail di fitofarmaci, ovvero alla presenza in contemporanea di più fitofarmaci, anche se tutti nel rispetto della soglia limite di tolleranza.

Loading...

Viene anche puntualizzata che la presenza di micotossine che viene paradossalmente aggirata con assurdi limiti di legge. Limiti che sono stati fissati per bimbi sotto i tre anni e gli adulti. Praticamente andando a equiparare consumatori che hanno appena superato i tre anni con dei cinquantenni.

Le peggiori e migliori paste italiane
Il servizio non si ferma qui, indicano quali sono le marche di pasta migliore e quali le peggiori. L’elenco integrale di questo test scientifico è stata pubblicata su ilsalvagente.it e ve la riportiamo qui sotto. Tra i marchi peggiori troviamo la pasta venduta dai discount, nello specifico da Eurospin e Lidl.

LE 22 PASTE ESAMINATE E I GIUDIZI
Giudizio ECCELLENTE
De Cecco: voto 9,8 – De Cecco integrale: voto 9,6 – Voiello 100% grano aureo: voto 9,5 – La Molisana: voto 9,5 – Rummo: voto 9,1

Giudizio OTTIMO
Alice Nero Bio: voto 9 – Garofalo integrale: voto 8,9 – Rummo Bio integrale: voto 8,9

De Cecco Bio: voto 8,8 – Coop Bio: voto 8,7 – Buitoni: voto 8,7

Giudizio BUONO
Barilla Bio: voto 7,5

Giudizio MEDIO
Barilla 5 cereali: voto 6,9 – Garofalo: voto 6,7 – Esselunga: voto 6,5 – Barilla: voto 6,4

Divella: voto 6,3 – Coop: voto 6,2 – Granoro: voto 6,1 – La Molisana integrale: voto 6

Giudizio MEDIOCRE
Del Verde: voto 4,5

Giudizio SCARSO
Combino (Lidl): voto 3,5 – Tre Mulini (Eurospin): voto 3

fonte https://www.kontrokultura.it/126578/eurospin-e-lidl-vendono-pasta-contenente-glifosato-parola-di-striscia-la-notizia-la-classifica-della-pasta-italiana/?fbclid

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *