“Niente Recita Natalizia. Disturba studenti di altre religioni.” Ma Lega stoppa il dirigente di Terni. Ecco cosa replica.

Loading...
loading...

loading...

Annulla la recita di Natale. La tradizione del nostro paese sotto i piedi delle altre culture religiose. Il vicepremier Salvini non ci sta e neanche la deputata leghista che replica.

Il dirigente scolastico di Terni prende una decisione assurda. Non può togliere una tradizione religiosa per il bene di altre culture presenti nell’Istituto.

Vediamo su Il Giornale:

Valeria Alessandrini, assessore della Lega del comune di Terni, denuncia così la decisione di una scuola elementare di Terni.

Loading...

L’esponente del Carroccio protesta basita: “Inutile sottolineare la delusione e l’amarezza che ho provato nell’apprendere la notizia. Mi auguro ci sia un ripensamento in tal senso in considerazione del rispetto di quei valori cristiani che fanno parte della nostra storia e del nostro patrimonio culturale.

Rispettare chi professa altre religioni non significa dover rinunciare per forza a riconoscere le nostre radici, anzi”.

La speranza è l’ultima a morire. L’assessore leghista spinge tutti, genitori e ragazzi, a pretendere che la loro tradizione ricca di significati venga tutelata e rispettata da chi non condivisa.

Come andrà a finire? Cari lettori, voi cosa avreste risposto al dirigente.

Fonte: https://adessobasta.org/2018/11/18/niente-recita-natalizia-disturba-studenti-di-altre-religioni-ma-salvini-stoppa-il-dirigente-di-terni-ecco-cosa-replica1/?fbclid=IwAR0KVa4iJb-xnSf1doj_Ngd5bC1qu7G5iVSwBdwCPgm6zRfhQBrXPL0auII

 

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *