Laura Boldrini: “Gli italiani sono ignoranti e razzisti, non sanno che i migranti sono una risorsa per l’Italia”

Loading...
loading...

loading...

Carcere per i razzisti? L’ultima suggestione firmata Laura Boldrini arriva in concomitanza di un convegno a Montecitorio. “È il tempo di reagire concretamente contro i razzisti”, dice la presidente della Camera chiedendo le maniere forti per contrastare le opinioni discriminatorie, xenofobe e più in generale “razziste”. La presidente della Camera non lo dice chiaramente, ma lascia intendere che il confronto non può essere solamente sulle opinioni.

La Boldrini si è lamentata della scarsa accoglienza dell’Italia nei confronti degli immigrati. Per la Boldrini gli italiani “sono ignoranti, non sanno che i migranti sono una risorsa e che i musulmani rappresentano solo il 6 per cento della popolazione”. Laura Boldrini presenta i dati della relazione finale della Commissione Jo Cox che ha istituito contro i fenomeni di odio, intolleranza, xenofobia e razzismo. Il “non detto” è che non bastano le parole, che si debba intervenire con misure coercitive.

Loading...

PAROLE DELLA BOLDRINI

Per la presidente della Camera, sui temi dell’immigrazione c’è una “clamorosa divaricazione tra i numeri e la realtà percepita. E sono soprattutto le persone che non conoscono, che non hanno accesso ai dati, le persone che probabilmente si limitano ad ascoltare certi esponenti politici o a leggere alcuni giornali, che sono più frequentemente portatrici di atteggiamenti di odio”. “Il 65% degli italiani (contro il 21% dei tedeschi) considera i rifugiati un peso perché godono di alcuni benefit, secondo loro, mentre si ignora il contributo positivo che invece danno in termini di saldi fiscali e contributivi”.

 FONTE http://www.daily-best.com/laura-boldrini-gli-italiani-sono-ignoranti-e-razzisti-non-sanno-che-i-migranti-sono-una-risorsa-per-litalia/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *