“NON SIAMO TUTTI ROSSI” LA GIUDICE CORAGGIOSA AL COMIZIO SALVINI: cosa ha dichiarato senza vergogna, alla faccia dei benpensanti radical-chic

Loading...
loading...

loading...
C’era un ospite davvero particolare domenica sera (2 settembre) alla BèrghemFest di Alzano Lombardo, uno dei principali appuntamenti estivi della Lega. Letizia Ruggeri, pubblico ministero della Procura di Bergamo, titolare dell’inchiesta che ha portato alla condanna di Massimo Bossetti all’ergastolo (in primo e secondo grado) per l’omicidio di Yara Gambirasio, ha seguito con attenzione il comizio del protagonista indiscusso della serata, il segretario federale e ministro dell’Interno Matteo Salvini.
Poco prima dell’inizio della serata, in cui il giornalista Mario Giordano ha intervistato il leader leghista, Letizia Ruggeri, in semplice t-shirt bianca e jeans, ha raggiunto il retro del palco, dove poi è rimasta leggermente defilata rispetto al pubblico, ma comunque ben visibile da tutti i partecipanti (organizzatori e spettatori) alla serata. Una presenza che si è fatta notare, eccome, anche perché con il segretario provinciale del Carroccio Daniele Belotti, oggi deputato, non era mancato un caso legale proprio per una presa di posizione sulle prime fasi delle indagini del caso Yara.
Ruggeri è rimasta a sentire tutto l’intervento di Salvini, che ha anche tuonato contro «il pm di Agrigento dovrebbe spendere soldi per prendere i mafiosi, non per indagare me». Al termine degli interventi dal palco il magistrato di Bergamo ha poi atteso che i giornalisti terminassero le interviste al ministro, che il leader leghista si concedesse al pubblico con una sfilza di selfie e ha quindi colto l’invito degli organizzatori di cenare, a tarda sera, proprio alla BèrghemFest. Ha cenato proprio di fronte a Salvini, con a fianco Mario Giordano.
«Ma è stato più un incontro privato — si è limitata a commentare Letizia Ruggeri durante la serata —. Anche noi magistrati abbiamo le nostre idee». In passato, quando alcuni magistrati si erano esposti verso sinistra, le polemiche non erano mancate. «Sì, ma non siamo tutti di sinistra.

Loading...

fonte : https://direttanfo.blogspot.com/2018/09/non-siamo-tutti-rossi-la-giudice.html

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *