GOLPE FINANZIARIO? COSI’ IL MINISTRO SAVONA DEMOLISCE I GUFI DEL ‘CORRIERE’: ha preso carta e penna ed ha risposto per le rime alle loro balle

Loading...
loading...

loading...
Non l’ha presa bene, Paolo Savona. Sabato il Corriere della Sera, nel commento di Angelo Panebianco, scrive testuale: “Per nulla innocenti profezie del ministro Paolo Savona (compresa l’ultima, quella sul possibile ruolo della Russia rispetto al nostro debito)”. Dopo poche ore, il ministro degli Affari europei risponde a muso duro: “È falso. Non ho mai auspicato una crisi del nostro debito pubblico, anzi ho costantemente operato per intraprendere una politica economica al fine di evitarla; e non ho mai pensato a trattare con la Russia, né ho preso alcun contatto con chi la rappresenta in Italia o altrove. Invero penso il contrario, ossia che altri lo sperino. Mi auguro che tra questi non vi sia il suo prestigioso quotidiano. Grazie e vive cordialità”. Piccata la contro-replica del prestigioso editorialista: “Forse i ministri, dato il loro ruolo, dovrebbero essere sempre prudenti quando fanno pubbliche dichiarazioni”.

Loading...

fonte : https://direttanfo.blogspot.com/2018/09/golpe-finanziario-cosi-il-ministro.html

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *