Grandioso Toninelli ! Stoccata a Delrio ” si dovrebbe vergognare”

Loading...
loading...

loading...

Loading...

Grandiosa intervista radiofonica del Ministro Danilo Toninelli a Radio Rai . Il conduttore è subito partito dalle critiche alla foto postata su Instagram dal ministro, il quale ha risposto che quelli che oggi lo criticano sono gli stessi che hanno permesso a certa gente di stare “su yacht di 30 mt perché hanno appaltato loro quello che doveva fare lo Stato, sia in termini di gestione della cosa pubblica che in termini di controllo della cosa pubblica.Ma ora tireremo fuori altri dossier, non vi preoccupate!”A proposito di nazionalizzazione, Toninelli ha detto che ci sono già in Italia migliaia di km di autostrade gestite pubblicamente, da consorzi appunto pubblici, come in Veneto, in Trentino e in Friuli-Venezia Giulia. Ha ribadito che se esiste un’infrastruttura, è “autolesionista darlo ad un privato che specula e si arricchisce in modo immane, con dei contratti, con delle convenzioni.”
Bella stoccata a Delrio, suo predecessore ”Mi dispiace dirlo, ma Delrio si dovrebbe vergognare, l’ha rinnovata DUE VOLTE quella concessione!”Si è parlato anche dello “scoop” dell’Espresso sui tre tecnici nominati dal ministero dei trasporti e che hanno avuto a che fare con Autostrade. Il ministro ha detto che questi tecnici dovevano valutare un’opera che in realtà non è iniziata, ovvero la “manutenzione straordinaria” di quel tratto di autostrada e di ponte Morandi. I tecnici sono disposti anche a fare un passo indietro. E comunque, al Mit stanno valutando se revocare o meno queste nomine ma “per ragioni di opportunità, e non di legalità e trasparenza”.Toninelli ribadisce che il vero problema è la convenzione. Cioè “la vecchia politica ha appaltato non solo il potere di gestione ma anche il potere di controllo.” E poi dà una notizia per me sconvolgente: “Con questo tipo di contratto, lo Stato doveva controllare la pavimentazione.” Vi rendete conto? Solo la pavimentazione! Afferma quindi: “Con questo governo non si stipuleranno più convenzioni con i privati che sono a vantaggio dei privati e a discapito dello Stato e dell’interesse pubblico!”Ci informa poi che è già partita una lettera a tutti i concessionari per obbligarli entro l’1 settembre a inviare uno screening al MIT con lo stato di manutenzione delle infrastrutture che loro gestiscono. E lo stesso faranno i provveditorati con regioni, province e comuni riguardo a ponti, strade, gallerie e viadotti che sono di loro competenza. E ci dice che questo screening non era MAI stato fatto prima!!
L’intenzione di Toninelli è anche quella di fare presto una mappatura digitale per avere un’informazione dinamica, e non statica, dello stato di salute di una infrastruttura. Ha anche parlato di sensori che possono essere applicati alle infrastrutture e che ti dicono H24 come stanno, e in caso di spostamenti strutturali si può intervenire chiudendo quella strada evitando rischi. Speriamo si riesca a fare quanto dice il ministro. Sarebbe fantastico,in Italia comincia la rivoluzione culturale!

fonte : https://www.5stellenews.com/grandioso-toninelli-stoccata-a-delrio-si-dovrebbe-vergognare/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *