Sfrattato dal capannone, si uccide a 24 anni: nessuna maglietta rossa per lui, non era migrante, ma un giovane imprenditore in difficoltà

Loading...
loading...

loading...
TREVISO –  Si è tolto la vita domenica mattina, nella sua azienda a Morgano (Treviso): Ivan Vedovato, 24 anni, aveva problemi finanziari ed era alla vigilia dello sfratto del capannone, dove aveva sede la

Loading...

Nuovatek, azienda di riparazione di macchine utensili. A scoprire il cadavere, il fratello. Accanto al corpo, i carabinieri hanno trovato un biglietto, dove il ragazzo ha lasciato le sue ultime disposizioni lavorative. Ivan aveva ereditato l’attività dal padre Giulio, morto a gennaio: con l’azienda, però, aveva ereditato anche una situazione pesante dal punto di vista finanziario. E 24 ore prima dello sfratto esecutivo, il giovane ha deciso di farla finita. Alle 16 il funerale nella chiesa di Sant’Ambrogio.

fonte : https://attivistacinquestelle.blogspot.com/2018/07/sfrattato-dal-capannone-si-uccide-24.html

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *