Sassari: 2 marocchini uccidono una 34enne sbattendole ripetutamente la testa contro i sanitari

Loading...
loading...

loading...

Ancora una ragazza massacrata e uccisa senza motivo, ancora sub-umani africani come protagonisti di violenze inaudite. A Sassari una donna di 34 anni è stata massacrata di botte e uccisa da due marocchini durante una festa.

Una donna è stata massacrata di botte e uccisa da due connazionali marocchini dopo un festino a base di alcol e droga. L’omicidio si è consumato in un’abitazione di Baia Sardinia, nei pressi di Arzachena, in provincia di Sassari.

Loading...

A riportare l’efferatezza è La Nuova Sardegna, che racconta come i due nordafricani siano esplosi in una violenza brutale, accanendosi con cattiveria sulla connazionale di 34 anni. Pare, infatti, che le abbiano anche sbattuto più volte, e con forza, la testa contro i sanitari del bagno.

La donna è arrivata all’ospedale di Olbia in condizioni disperate attorno alle 4 della mattina: era già in coma. Poi, il decesso.

E ora i maghrebini responsabili della sua morte sono stati arrestati dai carabinieri e condotti al carcere di Nuchis: dovranno rispondere dell’accusa di omicidio aggravato per futili motivi, in concorso tra loro. In corso le indagini per compredere cosa abbia scatenato la loro furia

fonte:http://tgnotizia24i.altervista.org/sassari-2-marocchini-uccidono-una-34enne-sbattendole-ripetutamente-la-testa-contro-i-sanitari/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *