SI ERA ABBASSATO I PANTALONCINI DAVANTI AD UN NEGOZIO DI ALIMENTARI MULTIETNICO

Loading...
loading...

loading...

Si è fermato davanti alla vetrina di un negozio multietnico di generi alimentari, poi si è calato i pantaloncini ed ha iniziato a masturbarsi non curante del fatto che all’interno dell’attività ancora aperta ci fosse una bimba di appena 4 anni, figlia del titolare del negozio: è accaduto domenica scorsa a Ravenna ed il protagonista di ques’episodio increscioso è un tunisino di 34 anni, la cui presenza sul territorio italiano risulta irregolare.

Loading...

La segnalazione di quello che stava avvenendo è giunta alle forze dell’ordine da una donna, che passeggiando per strada era stata testimone oculare dell’accaduto. Quest’ultima ha iniziato ad urlare nella speranza che lo straniero si fermasse ma non c’è stato verso di farlo smettere: soltanto l’arrivo di una volante della polizia ha posto fine alla sua “esibizione”.

Successivi approfondimenti degli inquirenti hanno portato a scoprire che il tunisino, oltre alla posizione di irregolarità nel nostro Paese, vantava una numerosa serie di precedenti che andavano dallo spaccio di sostanze stupefacenti alla resistenza a pubblico ufficiale.

Da qui l’accompagnamento alla questura di Ravenna dove è stato denunciato per atti osceni aggravati: oltre alla denuncia è scattata anche una sanzione amministrativa poichè l’uomo, al momento dell’arrivo della polizia, risultava completamente ubriaco.

fonte:http://www.dimissionietuttiacasa.com/2018/07/24/tunisino-irregolare-si-masturba-davanti-ad-una-bimba-di-4-anni-luridoporco/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *