Migranti, linea dura di Conte: “In Italia non entrerà più nessuno”. E minaccia il veto sul bilancio europeo

Loading...
loading...

loading...

«In Italia non entrerà più nessuno che non ne abbia diritto»: è la linea dura del premier italiano Giuseppe Conte dopo il vertice dei chiacchieroni di Bruxelles. Il governo minaccia il veto sul bilancio europeo e promette una sforbiciata ai contributi italiani.

Loading...

Porti chiusi e niente più sbarchi di migranti. È questa la linea scelta da Giuseppe Conte, d’intesa con Luigi Di Maio e Matteo Salvini, dopo il deludente risultato del Consiglio europeo. «In Italia non entrerà più nessuno che non ne abbia diritto», dicono a palazzo Chigi. E aggiungono: «La posizione del presidente della Camera Fico che chiede di riaprire i porti italiani è personale, non del Movimento 5Stelle».

Il governo, insomma, sceglie la linea dura. Minaccia perfino il veto sul prossimo bilancio europeo e una sforbiciata ai contributi italiani. A Conte no va giù scoprire che, dopo la lunga e furiosa battaglia ingaggiata a Bruxelles, gli altri leader europei già rinneghino il principio di condivisione della responsabilità e degli oneri dei salvataggi in mare. E che in poche ore le parole di solidarietà, quelle scritte nero su bianco nel documento finale del summit («l’Europa resterà a fianco dell’Italia, le migrazioni sono una sfida europea, non di un singolo Stato») si siano rivelate un bluff. «Una presa in giro».

Fonte: http://www.daily-screen.com/migranti-linea-dura-di-conte-in-italia-non-entrera-piu-nessuno-e-minaccia-il-veto-sul-bilancio-europeo/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *