Napolitano non si arrende: ecco chi vuole portare al governo e come farà. FACCIAMOLO SAPERE A TUTTI

Loading...
loading...

loading...

Quando si parla di elezioni e di formazione del nuovo governo, non si può escludere Giorgio Napolitano.

E’ quello che si percepisce anche dall’articolo di Paolo Becchi e dai dettagli forniti a proposito.

Il giornalista, innanzitutto, critica il candidato premier 5 stelle Luigi Di Maio per aver voluto essere colui che dà le carte, senza saper condurre la partita.*

A suo avviso, infatti, sta sbagliando davvero tutto: “all’ inizio offre alle due parti un contratto inaccettabile, un governo di coalizione o col Pd senza Renzi, o col centrodestra senza Berlusconi. Programmi, contenuti non contano un tubo, importante è arrivare a Palazzo Chigi e per arrivarci tutte le strade sono buone. Si potrebbe forse parlare di nichilismo politico. Come che sia il risultato è un totale fallimento.”

Loading...

Contrariamente a quanto faccia intuire l’intervista rilasciata da Di Maio, il Pd non ci starebbe nemmeno con un’apertura a Renzi. Ed è stato proprio quest’ultimo a smentire tutto.

Per il Pd, essere la stampella del M5s sarebbe solo la fine. Come sottolinea Becchi, infatti, “stare all’ opposizione è anzi l’ unico modo per tentare almeno di ripartire dopo una dura sconfitta. Sinora, bisogna pur riconoscerlo, il Pd è stato nelle sue decisioni lineare e coerente. È da questo partito che può rinascere qualcosa di sinistra. Il resto è tutt’ al più concime.”

Poi la rivelazione: “Credo che ci sia lo zampino di Napolitano, che continua trafficare di nascosto, come si è visto anche dal suo discorso al Senato. Ha bloccato cinque anni fa Bersani e ora ci ha ripensato. Ma se Di Maio si è spinto sino al punto di seguire i suggerimenti di Napolitano allora vuol dire che è proprio disperato. Vedrete: sarà costretto dopo questa figuraccia a ripartire dal Centrodestra, ma da una posizione di debolezza. A Salvini non resta che aspettare e da una posizione di forza: quella forza che ora gli viene dal sostegno esplicito di Berlusconi.”

FONTE : https://adessobasta.org/2018/04/08/napolitano-non-si-arrende-ecco-chi-vuole-portare-al-governo-e-come-fara/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *