Washington, dà fuoco al marito che molesta la figlia di 7 anni: «Sparargli sarebbe stato troppo gentile» FACCIAMOLO SAPERE A TUTTI

Loading...
loading...

 

 

loading...

 

Ha dato fuoco al marito mentre dormiva per aver molestato la figlia di sette anni. successo a Renton, nello stato di Washington, dove Tatanysha Hedman, 40 anni, e la sua bambina vivevano con il nuovo compagno della madre, Vincent Phillips, di 52 anni.*

Loading...

La donna non ha trattenuto la rabbia quando ha scoperto che l’uomo che amava molestava sessualmente la sua bambina e ha deciso di cospargerlo di benzina mentre dormiva. Dopo ha accesso un cerino e gli ha dato fuoco. L’uomo è uscito di casa correndo e gridando: «Sono in fiamme, aiutatemi». Poi è entrato in un negozio dove un commesso lo ha aiutato a spegnere il fuoco. Le ultime parole prima di cadere in ginocchio e perdere i sensi: «È stata mia moglie». Il ragazzo ha immediatamente chiamato i soccorsi. Phillips è stato trasportato d’urgenza al Harborview Medical Center per le gravi ustioni su tutto il corpo.

La donna, arrestata dalla polizia subito dopo, ha raccontato di aver scoperto le molestie e di aver voluto dare una lezione all’uomo. «Sparargli sarebbe stato un gesto carino» ha dichiarato la madre della bimba agli investigatori. Phillips è ancora ricoverato in terapia intensiva. Su di lui pende l’accusa di molestie sessuali su un minore. La moglie resta nel carcere di King County nel centro di Seattle per aggressione e incendio doloso. La sua cauzione è stata fissata a 500mila dollari.

FONTE : https://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/fuoco_washington_molesta_figlia-525585.html

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *