RIMOSSO TUMORE DI 32 KG, IL PAZIENTE “NON SENTIVO NULLA, CREDEVO FOSSE GRASSO DI PANCIA”. BENEDETTO DA PAPA FRANCESCO FACCIAMOLO SAPERE A TUTTI

Kevin Daly stava perdendo peso, ma la sua pancia stava diventando sempre più grande. Non beveva birra, quindi non pensava che fosse colpa della pancia di una birra. Quello che c’era dentro era molto peggio di un sacco di birra. Nell’addome di Daly c’era un tumore canceroso di 32 chili. Era cresciuto lì da più di un decennio. Prima della diagnosi, Daly andò dal suo medico ad ottobre 2017 per indagare sulla misteriosa crescita. Dopo aver combattuto con la sua compagnia di assicurazione per ottenere un’ecografia, che è tornata inconcludente, ha combattuto con loro di nuovo per ottenere una scansione CAT. Non è stato fino a dicembre che i medici hanno finalmente trovato ciò che ha sofferto Daly.

È stato il più grande che abbia mai visto”, ha detto a Newsweek il chirurgo di Daly, il dott. Julio Teixeira . “È difficile persino avvolgere le mani attorno a questo tumore.” Il tumore asportato risultava di 32 centimetri per 32 centimetri per 36 centimetri di volume. “Quando finalmente mi hanno aperto, è saltato fuori”, ha detto Daly a Newsweek.*

loading...

Daly si è recato in chirurgia per rimuovere l’enorme tumore al Lenox HillHospital di New York. Anche se il tumore era canceroso, questo non si era metastatizzato. “Immagina che il tumore sia un’anguria, e tutto il rosso all’interno dell’anguria è grasso e tutti i semi sono cancerogeni“, ha spiegato Daly . “Il cancro è ancora protetto da quel guscio “, ha spiegato Daly. “Semplicemente non vuoi tagliare il cocomero.” Altrimenti, le cellule tumorali potrebbero perdere il resto del suo corpo.

Il tumore aveva colpito uno dei suoi reni, quindi i chirurghi hanno rimosso il rene anche dopo aver ottenuto l’autorizzazione dalla moglie di Daly. Miracolosamente, il tumore a crescita lenta non ha distrutto o invaso gli organi tranne quello renale. “È sorprendente“, ha spiegato Teixeira. “Spesso quando i tumori sono così grandi tendono a invadere le strutture”.

Teixeira pensò che, poiché il tumore impiegava così tanto tempo a crescere, forse 10 o 15 anni, lentamente allontanava i suoi organi dall’addome e il suo corpo aveva il tempo di adattarsi. Questo potrebbe essere il motivo per cui il paziente non sembrava avere altri sintomi oltre all’intestino allargato.

Daly ha una teoria diversa. “Il fatto che non ho avuto problemi di salute da quello, l’unica cosa a cui posso tornare è che mi sono sposato per la seconda volta a Roma, ha detto. “Mia moglie ed io siamo stati fortunati ad essere fisicamente benedetti da Papa Francesco, in realtà l’abbiamo incontrato, ed è l’unico modo in cui posso spiegarlo.”

FONTE :http://lospillo.info/rimosso-tumore-di-32-kg-il-paziente-non-sentivo-nulla-credevo-fosse-grasso-di-pancia-benedetto-da-papa-francesco/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *