L’ultima provocazione di Sgarbi? Vorrebbe far parte dei 5 Stelle…FACCIAMOLO SAPERE A TUTTI

Lo avrebbe detto la pentastellata Bianca Laura Granato raccogliendo un’indiscrezione dello stesso Luigi Di Maio. La domanda di ammissione al gruppo grillino, se vera, crea però già qualche mal di pancia ai militanti del Movimento*

Roma – “Riunione del Gruppo Senato Movimento 5 stelle in corso. Audite, audite! Apprendiamo da Luigi Di Maio che Vittorio Sgarbi si è iscritto al gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle alla Camera”. Come una bomba la deputata pentastellata Bianca Laura Granato ha annunciato che l’irruente critico d’arte Vittorio Sgarbi avrebbe chiesto di far parte dei grillini.

loading...

Quella che è senza dubbio una provocazione, e che tale rimarrà anche perché è probabile che, se vera la notizia, Di Maio rigetterà al mittente la domanda, sta comunque creando qualche imbarazzo ai grillini, visto che solo poche ore fa Sgarbi, dimettendosi da assessore regionale ai Beni culturali della Regione Sicilia, ha manifestato con la solita verve apprezzamenti poco piacevoli nei confronti di Grillo.*

Ma Sgarbi tuona anche col  presidente della Regione, Nello Musumeci, reo di non avergli risposto ai messaggi per incontrare il banchiere Guido Roberto Vitale che dovrebbe investire 39 milioni di euro per il tempio G di Selinunte. “Considero Musumeci un dipendente dei 5 stelle, mi dimetto perché non ho intenzione che sia lui a decidere il mio destino, quindi me ne vado prima io. Ogni rapporto politico e umano con Musumeci è interrotto definitivamente”. E aggiunge: «Il centrodestra ha perso le politiche in Sicilia perché il vincitore delle regionali ha voluto fare il superiore. Qui si tornerà a votare presto, questo è sicuro. È inutile cercare di colmare una voragine, sono io che sfiducio Musumeci e me ne vado. Ma fino all’ultimo ho cercato di lavorare per la Sicilia e questa mostra lo conferma”.

FONTE:http://www.corrierequotidiano.it/politica/28-03-2018/lultima-provocazione-di-sgarbi-vorrebbe-far-parte-dei-5-stelle

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *