Ragazzo sedicenne è stato attorniato da un gruppo di immigrati. Ecco cosa ha dovuto fare il povero ragazzo FACCIAMOLO SAPERE A TUTTI

Loading...
loading...

loading...

Ragazzo sedicenne è stato circondato da un gruppo di stranieri dopo l’uscita dalla discoteca. Il ragazzo è stato picchiato con violenza e costretto ad allungare il proprio portafoglio per non essere picchiato.

Il tutto è successo a Diano Marina, in provincia di Imperia, dove fuori una nota discoteca, il ragazzo è stato costretto con violenza a cacciare il portafoglio con circa sessanta euro dentro.*

Si tratta molto probabilmente, di nordafricani, tra i 20 e i 25 anni. A denunciare il fatto è stato il padre, Fulvio Balestra, consigliere comunale di Imperia, vicino al sindaco Carlo Capacci, appartenente al gruppo misto, che ha dichiarato:

Loading...

Mio figlio è stato circondato da sei, forse più, persone di colore. Mi diano pure del razzista, che non me ne frega niente – avverte con rabbia il genitore – perché prima di tutto sono un padre”.

Inoltre continua: “La mia convinzione, che troppa brutta gente giri per le nostre strade, è sempre più marcata. Possiamo fare qualcosa?

Sì, certo: impediamo che certi personaggi si insedino nelle nostre città, chiudiamo a chi viene in Italia solo per delinquere e facciamo in modo che chi non rispetta la legge non rimanga impunito. Un plauso lo faccio a mio figlio che ha avuto la capacità di rimanere calmo e non reagire”.

Su il Giornale leggiamo :

Subito dopo la rapina il giovane ha contattato i carabinieri, che sono accorsi sul posto, ma dei malviventi neanche l’ombra.

“Intanto, cosa fanno stanno a gente anche se la prendono?”. Pochi minuti dopo, gettato in un angolo, il ragazzo ha trovato il portafoglio, naturalmente senza i soldi.

“Hanno provato a strappargli lo smartphone e non ci sono riusciti – conclude il genitore -. E’ probabile che volessero chiedergli dei soldi per riaverlo indietro, come è accaduto anche a un suo amico”.

FONTE : https://adessobasta.org/2017/12/24/1ragazzo-sedicenne-attorniato-un-gruppo-immigrati-cosa-dovuto-povero-ragazzo/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *