E’ VERGOGNOSO : Il cavallo collassa per lo sfinimento: turisti iniziano a scattare foto.

Loading...
loading...

Le carrozze a cavallo sono uno dei punti di attrazione di Manhattan (New York) per chi visita la città. Le condizioni in cui gli animali sono costretti a lavorare, tuttavia, hanno sollevato qualche polemica, tanto che non si esclude che presto questo servizio venga dismesso. Quello che è accaduto a un cavallo di nome Max qualche giorno fa, non ha lasciato la gente indifferente. La povera bestia, che portava al traino una carrozza, è collassata all’improvviso, probabilmente per lo sfinimento. Le immagini dell’equino che giace sull’asfalto evidenziano con chiarezza, secondo alcuni, che il motivo del suo crollo sono gli eccessivi ritmi lavorativi. *

Le foto sono state scattate da turisti che passavano in quel momento…

Gli attivisti del gruppo “NYCLASS” provano ormai da tempo a far dichiarare illegale la presenza delle carrozze con cavallo in città e usano immagini forti come queste per porre l’attenzione sulle sofferenze di questi animali. *

Loading...
Bild auf Twitter anzeigen
loading...

Bild auf Twitter anzeigen

“I cavalli non perdono i sensi, se succede è per un motivo. Bisognerebbe investigare sulla condizione fisica e permettere che la visita sia condotta da un veterinario indipendente”, ha commentato John Collins, uno dei portavoce del gruppo.

L’uomo alla guida della carrozza, Chris Amanus, ha dichiarato che a Max erano state di recente cambiate le staffe, che potrebbero aver causato la sua caduta. L’uomo ha 20 anni di carriera alle spalle e sa che non si tratta di un episodio comune. Ha inoltre sottolineato che, dopo aver riposato per qualche minuto, Max si è rialzato senza riportare alcuna ferita.

Speriamo solo che Max non si sia fatto veramente del male e che possa riposarsi come merita.

fonte : http://www.perdavvero.com/cavallo-esausto1/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *