Queste 7 Storie Ci Dimostrano Che Insieme Possiamo Cambiare Il Mondo

Loading...
loading...

loading...

volte le notizie di cronaca nazionale (ma anche le piccole storie del nostro condominio) ci portano a pensare che il mondo sia governato solo dall’avidità e dall’egoismo. Spesso abbiamo la sensazione che la natura umana sia per natura incline a sacrificare l’altruismo in favore del potere o di qualche possedimento in più. Perdere la speranza, però, è sbagliato!*

La fame di ricchezza e l’egoismo spregiudicato esistono, non c’è dubbio, ma c’è anche tantissimo amore a fare da contraltare! Ci sono persone che si svegliano ogni giorno sentendosi felici perché aiuteranno qualcun altro a stare meglio; persone che di fronte alla sofferenza non riescono a voltarsi dall’altra parte, e sanno regalare semplici e preziosissimi gesti di altruismo. Ecco 7 esempi da cui prendere ispirazione.

Questa donna è stata multata per aver raccolto bottiglie vuote,

Oppressa dalle spese incontenibili, la pensionata Anna Leeb era solita raccogliere bottiglie di plastica in una stazione di Monaco per mettere insieme qualche spicciolo extra. Quando però l’amministrazione della stazione cambiò, questa pratica fu proibita, e alla prima bottiglia raccolta Anna fu sbattuta fuori dalla stazione e le furono addebitati 2.000€ di multa. La storia finì sui giornali locali, e le persone rimasero inorridite da questo attacco verso un cittadino indifeso e in difficoltà. Una di esse trovò questo sopruso particolarmente inaccettabile, e avviò una campagna di raccolta fondi con cui, in pochi giorni, raccolse oltre 7.000€, sufficienti a pagare la multa e a donare alla donna un po’ di serenità.

Questa donna ha sfidato una superstizione nigeriana

Nel 2016 la danese Anja Ringgren Lovén si imbatté in Nigeria in un bambino affamato che vagava da solo in un villaggio nigeriano. Indagando su di lui, venne a sapere che era oggetto della superstizione secondo cui alcuni bambini sarebbero streghe, e che in casi come questo il piccolo veniva abbandonato a se stesso in strada. Anja decise di non restare a guardare: aiutò il bambino e fondò una missione che aiuta bambini vittime di superstizioni. Come possiamo vedere, la vita del piccolo, di nome Hope, è radicalmente cambiata!

Questo bambino ha consegnato 170 paia di scarpe ai senzatetto

Quando, durante un giorno di pioggia, il piccolo Ryder (6 anni) vide un senzatetto senza scarpe e ombrello che vagava in strada, rimase particolarmente scioccato. I genitori raccolsero il suo disappunto e diedero inizio ad una raccolta fondi. In soli 5 mesi, Ryder raccolse più di 7.000 dollari, con cui acquistò scarpe, calzini, guanti e impermeabili e li consegnò ai bisognosi della città.*

Loading...

Un uomo viene aiutato da un giovane a scendere le scale

A volte basta un gesto davvero semplice per dare il proprio contributo, come quello di accompagnare una persona anziana in un momento di difficoltà. Quest’uomo era impaurito dalla scala mobile a causa di un incidente che gli era capitato tempo prima, ma un giovane lo ha “scortato”, conversando con lui. Piccoli ma enormi gesti di altruismo a cui siamo sempre meno abituati… al punto da spingere qualcuno a fotografarli.

Quest’uomo ha regalato un frullatore ad una donna malata

immagine: Lopwert/imgur

Quest’uomo si chiama Jeremy, e lavora per un’azienda che produce estrattori di succo e centrifughe. Un giorno iniziò a parlare con una cliente che era entrata in negozio: venne a sapere che era malata di cancro e doveva acquistare un frullatore per intraprendere una dieta specifica su consiglio dei medici. Purtroppo però, calcolando le spese dei trattamenti, l’elettrodomestico risultava per lei troppo costoso.

Qualche tempo dopo, Jeremy contattò la donna e si presentò da lei con una centrifuga da 400 dollari: era stato lui a pagarla per lei, e la donna non poté che reagire scoppiando in lacrime.

Questa ragazza ha donato una nuova vita al senzatetto che l’ha aiutata quando era in difficoltà

immagine: gofundme.com

In una serata sfortunata Kate McClure rimase senza carburante in un luogo isolato. Un senzatetto le si avvicinò e le disse di rimanere al sicuro nell’auto per poi tornare dopo 20 minuti con una tanica che permise a Kate di riaccendere la macchina. Lui aveva speso i suoi unici 20 dollari per aiutarla, e lei non aveva con sé contanti per ripagarlo. L’uomo le disse di non preoccuparsi, ma nelle settimane successive Kate passò spesso in zona a portargli cibo e indumenti.

A novembre del 2017, la ragazza decise di iniziare una raccolta fondi per permettergli di ricominciare: dopo 2 mesi aveva raccolto 400.000 dollari. Johnny usò quei soldi per comprare una casa e un’auto, mentre il resto lo destinò a sua volta a chi lo aveva aiutato nei periodi più difficili. Kate, senza saperlo, ha innescato un circolo virtuoso!

Questa bimba ha raccolto 700.000 dollari per le cure della sua amica

Lei si chiama Dana e ha 7 anni. Quando alla sua amica Mila fu diagnosticata una rara malattia mortale, decise di non rimanere con le mani in mano. I trattamenti ammontavano a 700.000 dollari, così Dana e sua madre iniziarono a preparare biscotti da vendere al vicinato. La voce si sparse velocemente, e molte persone si interessarono a quella che era ormai diventata una raccolta fondi molto più grande. Arrivarono ordini da ogni parte del paese, e Dana arrivò a raccogliere ben 750.000 dollari!

fonte :http://www.curioctopus.guru/read/16478/queste-7-storie-ci-dimostrano-che-insieme-possiamo-cambiare-il-mondo

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *