L’impiegata guardando i biglietti di due ragazzine, scopre qualcosa di terribile e chiama subito la polizia

Loading...
loading...

loading...

L’impiegata guardando i biglietti di due ragazzine, scopre qualcosa di terribile e chiama subito la polizia

Denise Miracle, come tutti i giorni, stava lavorando allo sportello del check-in quando si avvicinarono due adolescenti.

Mentre le consegnavano i biglietti, a Denice sembrò strano che nessun adulto le accompagnasse.

Controllando poi i biglietti sul terminale, scoprì qualcosa che la sconvolse. Quello che fece a quel punto, salvò la vita delle ragazze.

Prestare attenzione a quello che ci circonda , molto spesso può rivelarsi utile.

Ma quello che ha fatto Denice, è stato straordinario…

La donna tutti i giorni incontra migliaia di persone e la maggior parte non ha nessun problema al check-in.

Il giorno in cui al suo sportello si avvicinarono le due adolescenti, le cose andarono diversamente.

Come già detto, alla donna sembrò strano che nessun adulto accompagnasse le ragazze di 15 e 17 anni.

Non avevano neppure il bagaglio e così pensò di controllare meglio i biglietti al terminale.

“Le ragazze non avevano valige, ma tanti piccoli sacchetti. Avevo la sensazione che stessero scappando di casa…” racconta Denice al The Independent.

Al terminale Denise vide che i biglietti erano stati acquistati in modalità online da una persona diversa dalle due ragazze. Si trattava di biglietti costosi, per la prima classe.

Loading...

Il disagio della donna aumentò e decise istintivamente di chiamare la Polizia.
Un agente arrivò prontamente e interrogò subito le ragazze.
Quello che Denice sentì, le fece credere di aver fatto bene a chiedere aiuto.

Le due adolescenti dissero che si stavano recando a New York per lavoro. Erano state contattate da un uomo tramite i social network e i genitori di entrambe erano all’oscuro della cosa. Le ragazze non avevano considerato il fatto che i biglietti fossero per il viaggio di sola andata e non di ritorno.
Questo dettaglio era spaventoso …

Sicuramente erano state adescate per traffici sessuali !

La Polizia che si è occupata in seguito del caso, ha seri elementi per pensarlo. Le ragazze molto ingenuamente, dichiararono che non avrebbero permesso una cosa simile, ma è proprio su questa ingenuità che fanno affidamento gli squallidi adescatori.

L’uomo non è stato ancora catturato ed ha cancellato il suo account sui social, ma con i moderni sistemi di oggi, è difficile che possa sfuggire a lungo alla cattura.

Denice invece, è considerata una vera e propria eroina e lo merita!

Il capo di Denice, Aleka Turner, si è detto molto fiero della sua dipendente che svolge il suo lavoro con scrupolo e attenzione sempre. In questo caso si è dimostrato particolarmente orgoglioso.

Vi lasciamo il video dell’intervista a Denice.

Una donna da ammirare e da prendere come esempio.

Condividete questa storia a lieto fine in omaggio a Denice e a tutti coloro che svolgono con cura il proprio lavoro!

per il video clicca qui

fonte : http://www.streamingneuws.com/2018/03/02/limpiegata-guardando-biglietti-due-ragazzine-scopre-qualcosa-terribile-chiama-subito-la-polizia/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *