Ecco Come La Posizione In Cui Dormi Influenza Il Tuo Stato Di Salute

Loading...
loading...

loading...

In media, trascorriamo 25 anni della nostra vita a dormire: ecco perché bisogna farlo bene, nella posizione più corretta. Ognuno di noi ha il proprio modo di riposare la notte, chi preferisce stare con la pancia verso l’alto, chi verso il basso, chi di fianco e chi in posizione fetale. Ognuna di queste posizioni ha degli effetti, positivi e negativi, sul resto del corpo: ecco un articolo per capire quali sono i benefici e gli svantaggi di ognuna e per scegliere quella che sarebbe meglio adottare, a seconda della propria condizione di salute.*

Posizione del soldato

Dormire con la schiena appoggiata sul materasso e le mani lungo i fianchi è considerata la migliore posizione: ecco quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

I vantaggi:

  • Rilassa la spina dorsale, il collo, le spalle e le braccia.
  • Migliora la postura eretta in generale.
  • Riduce il reflusso acido.
  • Aiuta a mantenere il seno sodo.
  • Concilia il sonno e combatte l’insonnia.
  • Riduce la possibilità di avere mal di testa al risveglio.
  • Distende la pelle del volto riducendo la comparsa di rughe.

Gli svantaggi:

  • Favorisce il russamento nelle persone che soffrono di apnea notturna.
  • Può risultare scomoda per il feto.
  • Può indolenzire la schiena in chi presenta ernie.

Consigli:

  • Per ridurre il russamento provate ad eliminare il cuscino.
  • Applicate un grande cuscino al di sotto delle ginocchia per favorire l’assunzione di una curva naturale alla parte bassa della schiena.

Posizione a stella di mare

Si tratta di una variante della posizione del soldato, con le braccia che, invece di scendere lungo il corpo, salgono verso la testa.

I vantaggi:

  • Rilassa maggiormente la zona del collo.
  • Favorisce il sonno.
  • Riduce la possibilità di avere mal di testa.
  • Evita il reflusso acido.

Gli svantaggi:

  • Una posizione scomoda delle braccia potrebbe portare ad uno schiacciamento dei nervi della spalle, provocando dolore.
  • Può indurre formicolio alle braccia.

Consigli:

  • Anche in questa posizione, è consigliabile eliminare il cuscino per far adottare alla schiena una curvatura naturale.

Posizione a tronco

In questa posizione le gambe risultano sovrapposte, il fianco è completamente appoggiato al materasso e una mano di solito si posiziona sotto al cuscino (la posizione delle mani è libera). Il lato migliore è quello sinistro, per adagiare maggiormente gli organi vitali.

Loading...

I vantaggi:

  • Completo supporto della spina dorsale.
  • Riduce l’apnea notturna e il russamento.
  • È comoda per le donne in gravidanza.

Gli svantaggi:

  • Le gambe potrebbero non ricevere sufficiente supporto e quindi provocare dolore alla schiena e all’anca.
  • La posizione laterale fa cadere il seno e il volto della pelle da una parte, causando rughe e perdita di elasticità.
  • In alcuni casi può portare a tensioni del collo.

Consigli:

  • Se dormite di lato, mettete tra le gambe un cuscino per dare sostegno alla gamba superiore.

Posizione del malinconico

Dormire di fianco, con le gambe leggermente piegate e con le braccia distese in avanti, o piegate sotto la testa, è nota come posizione del malinconico. Anche in questo caso è consigliabile preferire il lato sinistro.

I vantaggi:

  • Rende durevole il sonno (uno studio ha visto che le persone dormono più a lungo ininterrottamente in questa posizione).
  • Evita dolori al collo e alla schiena.
  • Riduce l’apnea notturna e il russamento.
  • Consigliata alle donne in gravidanza.

Gli svantaggi:

  • Una posizione troppo contorta delle mani potrebbe portare a formicolio ed indolenzimento.
  • La compressione nervosa può esercitare una pressione sugli organi interni (fegato, polmoni e stomaco).
  • Favorisce la comparsa di rughe sul volto.

Consigli:

  • Inserire un cuscino tra le gambe per dare maggiore supporto alla gamba superiore.
  • Scegliete un cuscino di raso per ridurre la formazione di rughe.

Posizione fetale

È senza dubbio la posizione che la maggior parte delle donne preferisce: il corpo è posto lateralmente sul materasso, le gambe piegate si portano verso l’alto e la testa verso il basso.

I vantaggi:

  • Riduce considerevolmente il russamento.
  • Risulta comoda per le donne in gravidanza.

Gli svantaggi:

  • L’estrema curvatura può creare tensioni al collo e alla schiena.
  • Può causare rughe al viso e seno cadente, come tutte le posizioni laterali
  • Aumenta il reflusso acido.

Consigli:

  • Usate un cuscino solido per sostenere la testa.
  • Alternate i lati durante il riposo.

A caduta libera

Questa posizione prevede di stare con l’addome verso il basso, le gambe leggermente divaricate e le mani alzate. i medici la sconsigliano in quanto esercita una pressione su tutti gli organi.

I vantaggi:

  • Può ridurre il russamento e l’apnea notturna.

Gli svantaggi:

  • Causa tensione al collo, alle spalle e alla schiena.
  • Schiaccia gli organi interni.

E tu in quale posizione dormi? Pensi che sia anche la più adatta o sai che dovresti cambiarla? Facci sapere!

fonte : http://www.curioctopus.guru/read/16350/ecco-come-la-posizione-in-cui-dormi-influenza-il-tuo-stato-di-salute

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *