Spese pazze in Liguria, PD ed FI nei guai. Ecco i nomi

Loading...
loading...

loading...

Il giudice per le indagini preliminari Massimo Cusatti ha disposto il sequestro dei conti correnti bancari dei 16 politici imputati nell’inchiesta per peculato che si riferisce al periodo compreso tra il 2009 e il 2010.
Le somme sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza su ordine della Procura di Genova.

Il Secolo XIX riporta che si tratta di uno dei filoni di una inchiesta più articolata che ha già prodotto delle condanne e che potrebbe far saltare la poltrona a pezzi grossi della politica ligure come il candidato della Lega ed assessore regionale Edoardo Rixi.

Questo filone dell’inchiesta riguarda l’uso dei fondi per acquisti personali e non istituzionali.

Uno dei politici di spicco indagati è Vito Vattuone, senatore uscente e candidato come capolista del Pd nel collegio plurinominale per il Senato in Liguria alle prossime elezioni. A Vattuone vengono contestate spese non istituzionali per circa 7 mila euro.

E’ stato inoltre disposto il blocco delle somme per 16 dei 19 ex consiglieri per i quali i magistrati avevano chiesto in precedenza il rinvio a giudizio per peculato.

Loading...

L’avvocato di Vattuone ha fatto sapere che non appena riceveranno il provvedimento valuteranno il da farsi: “Ci riserviamo di impugnarlo e comunque chiederemo la revoca a fronte dell’eventuale versamento, alla Regione, della somma contestata con riserva di ripetizione e cioè di vedercela restituita in seguito. Tutto questo per massima trasparenza,” ha detto. Il legale dell’esponente dem ha poi aggiunto: “A monte manca un presupposto ben preciso: dagli atti dell’inchiesta non emerge la prova che quei pagamenti contestati siano stati fatti dal mio assistito. Non ci sono ricevute a sua firma, non ci sono scontrini della sua carta di credito”.

Il quotidiano ligure spiega che per Vattuone e tutti gli altri ex consiglieri coinvolti è stato richiesto dal pm Terrile il rinvio a giudizio. Questa richiesta comporta automaticamente il sequestro cautelare di somme o beni equivalenti.

Di seguito l’elenco dei politici a cui sono stati sequestrati i conti correnti:

Michele Boffa – Partito Democratico
Ezio Chiesa – Partito Democratico poi Liguria Viva
Luigi Cola – Partito Democratico, ex sindaco Cogoleto
Giacomo Conti –Rifondazione Comunista
Gino Garibaldi – Popolo della Libertà
Antonio Miceli – Partito Democratico
Cristina Morelli – Verdi
Luigi Morgillo – Forza Italia e Popolo della Libertà
Minella Mosca – Partito Democratico
Vincenzo Nesci – Rifondazione Comunista
Pietro Oliva – Popolo della Libertà
Franco Orsi – Popolo della Libertà, attuale sindaco di Albisola
Matteo Rosso – Popolo della Libertà ora Fratelli d’Italia
Alessio Saso – Popolo della Libertà
Vito Vattuone Partito Democratico
Moreno Veschi – Partito Democratico”*

fonte : http://attivistacinquestelle.blogspot.it/2018/02/spese-pazze-in-liguria-pd-ed-fi-nei.html

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *