Corrode i tessuti portando alla cancrena e alla morte in poco tempo. Si sta diffondendo anche in Italia.

loading...
loading...

loading...

In Russia ha già mietuto migliaia di vittime tra giovani e giovanissimi. In Italia per adesso, è solo un fenomeno limitato, ma sta già sollevando un allarme sociale. Stiamo parlando della nuovissima droga “Krocodil”, che si trova ad un prezzo bassissimo anche 2-3 euro a dose, perchè fatta con sostanze facilmente reperibili.

Infatti è un mix di codeina mischiata con sostanze come benzina, olio e detersivi. Un mix assolutamente devastante per chi ne fa uso, che non lascia scampo, portando ad una morte atroce in poco tempo. I danni vengono causati già dalla prima assunzione con problemi al fegato, al cervello e al sistema nervoso in generale. Questa nuova droga fa parte della famiglia degli oppioidi e per questo motivo, amplifica gli effetti della codeina venendo così percepita come un antidolorifico o un effetto sedante, che procura sensazione di benessere. A livello chimico, viene definita come una desomorfina, con effetti molto più potenti della morfina. Servono solo iodio, fosforo rosso (la polverina che si trova sulla punta dei fiammiferi), zolfo e codeina o metilmorfina per avere un mix che, in alcuni casi, dopo l’iniezione per via endovenosa, può rivelarsi letale per chi l’assume. Chi assume o fa uso di questa droga,*

diventa molto aggressivo ed arriva anche a dare morsi e compiere atti di cannibalismo, come già accaduto in Russia. I volti sfigurati e la pelle degli arti consumati, sono solo i primi sintomi che causa la droga, ma i danni peggiori vengono riscontrati all’interno del corpo, infatti il Krocodil mangia letteralmente gli organi.

loading...

Inoltre, il punto in cui viene iniettata, causa ulcere improvvise e molto gravi. In rapida successione si presentano poi infezioni e difficoltà nella circolazione sanguigna, che portano poi  alla cancrena e nel maggior parte dei casi all’amputazione degli arti prima della morte.

In Italia sta prendendo piede nella movida giovanile di Milano. “È difficile pensare che chi consuma questa sostanza possa sopravvivere molti anni”.

“La gente la prende perché ha effetti potenti e costa poco. Certo è che le dipendenze che devastano alcuni tossicodipendenti sono così forti e alteranti la realtà psichica che il bisogno di droga supera ogni preoccupazione e considerazione. Andare a pagare per una cosa che ti distrugge significa che sei arrivato a una situazione dove hai perso alcuni parametri fondamentali che riguardano te stesso”.

Queste le parole dell’esperto Riccardo C. Gatti, responsabile del Dipartimento Dipendenze dell’ATS della città meneghina, dove son stati segnalati i primi casi a livello nazionale.

 

fonte : http://www.bigodino.it/lifestyle/corrode-i-tessuti-portando-alla-cancrena-e-alla-morte-in-poco-tempo-si-sta-diffondendo-anche-in-italia.html?sh=Bxbp2

 

loading...
loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *