Ictus: quel sintomo”silenzioso” che dobbiamo assolutamente capire in tempo per salvarci…

Loading...
loading...

loading...
Un sintomo silenzioso che si tende colpevolmente a sottovalutare e che invece potrebbe indicare la presenza di un ictus è l’apoplessia. Questa condizione si verifica quando il sangue non arriva al cervello e di conseguenza le cellule arrivano alla morte in tempi molto rapidi. Se individuato in tempo, però, potrebbe salvare molte vite, visto che si manifesta in anticipo. Quando si cammina e si hanno problemi di equilibrio e difficoltà nel controllo significa che l’apoplessia potrebbe essere vicina. Stesso discorso vale per l’incapacità a parlare e per i problemi alla vista.* Il viso, inoltre, deve essere esaminato con la massima attenzione. In caso di una metà del volto che non è uguale all’altra bisogna cominciare a preoccuparsi: alzando le braccia, se una delle due cade troppo in baso l’allarme è ugualmente alto, un ennesimo segnale da non trascurare.

Loading...

 

fonte :http://newscronaca.it/28286-ictus-quel-sintomosilenzioso-dobbiamo-assolutamente-capire-tempo-salvarci/4/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *