Wi-Fi: la MORTE invisibile che colpirà tutti noi. Per non correre questo rischio, segui questi 10 consigli:

Loading...
loading...

loading...
I media non ne parlano mai, eppure una delle minacce più serie del nostro presente ce l’abbiamo tutti in casa, si tratta del Wi-Fi: l’esposizione alle radiazioni di microonde a basso livello (Wi-Fi) provoca irreversibili danni cerebrali, cancro, malformazioni, aborti spontanei, alterazioni della crescita ossea. Le persone più a rischio? Bambini e donne. Chiaramente è interesse dei grandi potenti evitare che i rischi della tecnologia diventino noti ai più. Ad ingrossarsi sono sempre le solite tasche dei vari Bill Gates, Steve Jobs e Carlo De Benedetti. *

Come ha dimostrato il Professor John Goldsmith, consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in Epidemiologia e Scienze della Comunicazione, l’esposizione alle radiazioni di microonde Wi-Fi è diventata ormai la prima causa di aborti spontanei: addirittura nel 47,7% dei casi di esposizione a queste radiazioni, i casi di aborto spontaneo si verificano entro la settima settimana di gravidanza. E il livello di irraggiamento incidente sulle donne in esame partiva da cinque microwatt per centimetro quadrato.

Loading...

Ormai sono dovunque i trasmettitori Wi-Fi, a partire dall’età di circa cinque anni in su.l dato ancora più allarmante è che nei bambini l’assorbimento di microonde può essere dieci volte superiore rispetto agli adulti. I danni a lungo termine possono essere considerevoli. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha evidenziato questi rischi in un documento di 350 pagine noto come “International Symposium Research Agreement No. 05-609-04” (“Effetti biologici e danni alla salute dalle radiazioni a microonde – Effetti biologici, la salute e la mortalità in eccesso da irradiazione artificiale di microonde a radio frequenza”).
Ecco come evitare danni:

1) Non fare usare i telefoni cellulari ai bambini, se non in caso di emergenza.
2) Utilizzare sempre gli auricolari con cavo (non quelli wireless).
3) In caso di presenza di poca rete o di mancanza di campo, non effettuare chiamate.
4) Usare il cellulare meno possibile in movimento, come ad esempio in treno e in automobile.
5) Non tenete il cellulare vicino in fase di chiamata, quando le radiazioni sono più forti.
6) Non tenete il cellulare in tasca dei pantaloni, nel taschino della camicia o nella giacca che indossate.
7) Cambiate spesso orecchio durante la conversazione e, soprattutto, riducete la durata delle chiamate.
8) Quando state a casa usate la linea fissa per le telefonate.
9) Non addormentatevi mai con il cellulare vicino alla testa, ad esempio usandolo come sveglia.
10) Scegliete sempre modelli che abbiano un basso valore di SAR (tasso di assorbimento specifico delle radiazioni, è specificato nel libretto di istruzioni).
In questo modo eviterete tante radiazioni pericolose.

fonte http://www.patatefritte.info/wi-fi-la-morte-invisibile-che-colpira-tutti-noi-per-non-correre-questo-rischio-segui-questi-10-consigli/4/

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *