Giorgio Napolitano, proprio lui: “Vedo un penoso impoverimento della politica”

Loading...
loading...

loading...
Senza vergogna. Si parla, ovviamente, di Giorgio Napolitano, il quale punta il dito contro la classe politica di oggi: “L’impoverimento generale della politica e dei suoi motori è sotto gli occhi di tutti, in Europa ed in Italia in modo clamoroso e penoso“. Così il presidente della Repubblica emerito, intervenendo a un convegno su Thomas Mann, dove ha aggiunto: “Dobbiamo gettare le basi per la creazione di un clima di formazione nuova: è la nostra missione da cui forse possono nascere delle nuove presenze e dei nuovi protagonisti che oggi non vedremo”. Restano le parole sul “penoso impoverimento della politica”, quella politica che ha contributo a rendere sempre più avvelenata manovrando dietro alle quinte: qualcuno – domanda retorica – si ricorda ancora il “golpe del 2011”?*

Loading...

fonte :http://www.liberoquotidiano.it

loading...
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *